Follow by Email

venerdì 27 gennaio 2012

RESPIRO


O RESPIRO
SUONAMI  DENTRO COME UN'ARPA
GENTILMENTE

SUONAMI  DENTRO COME UN FLAUTO
DOLCEMENTE

 SUONAMI  DENTRO COME UN'ONDA
MORBIDAMENTE                                                 

SUONAMI  DENTRO COME IL CUORE
 FINO IN FONDO ALL'ANIMA
COME  IL DIVINO

INSPIRAMI ED ESPIRAMI
COME NUOVA VITA
CHE NASCE E CHE MUORE,

 O RESPIRO,

NEL GIOCO ETERNO DELLA VITA
SUONAMI FINO A CHE
IO STESSO NON DIVENTI SUONO
E IL SUONO IL RESPIRO STESSO
DELL'ETERNO FLUIRE.