Follow by Email

domenica 27 luglio 2014

IL PASSAGGIO

Apro la porta,

un sentiero mi conduce
Nulla mi importa!
Vado verso la meta dritta e sicura.

La strada alberata rieccheggia di voci.
Voli nell'aria
e batter d'ali leggeri come un soffio
ti sfiorano il viso.

Sono sui sassi,
sono nel sole,
sono nell'aria,
sono nell'etere,
ovunque ci sia Dio.

La luce mi rammenta vortici di stelle

e mentre vi parlo
lapilli di sole si alzano veloci nell' Universo.
La luce sembra magma fluorescente,
si mescola velocemente
nel buio tortuoso del buco nero
che tutto inghiotte
da dove poi
esce vellutata e pura
per essere donata.

Luce che non acceca,
Luce che ti riscalda,
Luce d'Amore.

la Mente Trasparente
29'3'02