Follow by Email

martedì 1 maggio 2012

LA FIABA DI UNA STELLA CHIAMATA -A- terza ed ultima parte

QUELLA STELLA DI NOME -A-, AVEVA PRESO ADESSO POSTO NEL CORPO  E NEL CUORE DI UN GRANDE RISHI. QUESTI AVEVA IL COMPITO DI GUIDARE GLI UOMINI AD AVERE CONSAPEVOLEZZA DI ESSERE UNA STELLA E ANZI AFFERMAVA
- SIAMO UNA STELLA ....QUESTA E' LA NOSTRA VERA ESSENZA!-

AVEVA MOLTI DISCEPOLI CHE LUI SEGUIVA AMOREVOLMENTE , PRENDENDOSI CURA DELLE LORO PERPLESSITA' PERCHE' NON CAPIVANO DI ESSERE UNA STELLA.
LE SUE MANI EMANAVANO UNA LUCE INVISIBILE CHE APRIVA I LORO CUORI ED ESSI SI ABBANDONAVANO CON FIDUCIA, MA NON SENTIVANO CHE  UNA STELLA A SEI PUNTE ERA DENTRO IL LORO CUORE CHE PALPITAVA.

-A- LO SAPEVA E GUARDAVA CON CON I SUOI OCCHI PIENI D'AMORE, ILLUMINANDO LO SGUARDO DEL MAESTRO.
E SI DISSE CHE ANCHE GLI ALTRI ESSERI UMANI NON SANNO DI ESSERE UNA STELLA , MA ESSI LO SONO NELLA LORO NON-CONSAPEVOLEZZA PROPRIO COME LEI QUANDO ERA UN GRANELLO DI POLVERE DI STELLE.

SENTI' IL SUO COMPITO CONCLUSO.
SI RIVIDE COME UN PUNTINO GASSOSO E POI RIVIDE IL SUO VIAGGIO VERSO LA LUCE E PENSO' DI RI-NASCERE NEL CUORE DI UN GRANDE SAGGIO CHIAMATO GESU'.
FU COSI' CHE IL MONDO VIDE LA PIU' STELLA DELL'UNIVERSO......CHIAMATA -A-.