Follow by Email

venerdì 2 novembre 2012

da Pulire al naturale

L' aiuto delle piante.

le piante di appartamento sono in grado di umidificare e purificare efficacemente l'aria degli ambienti domestici. Ci aiutano ad assorbire e  rimuovere le sostanze chimiche volatili presenti negli ambienti chiusi , riuscendo a demolirle.
Studi condotti su piu' di 50 esemplari NASA, l'ente spaziale americano, hanno confermato le proprietà di alcune piante di neutralizzare in tempi brevi, quantità considerevoli di sostanze tossiche quali: monossido di carbonio, anidride solforosa, benzene, formaldeide,tricloroetilene, xilene, toluene, piu' o meno velenose. Per quanto riguarda l'inquinamento elettromagnetico, anche qua Madre Natura ci viene in soccorso. L'esempio piu' rappresentativo è quello della tillandsia, pianta tropicale che sembra nutrirsi di cariche elettrostatiche e che ha la sua collocazione ideale vicino allo schermo TV o sul monitor del computer.
Le piante aiutano anche a creare l' equilibrio naturale tra ioni positivi e ioni negativi. In particolare questi ultimi sono di vitale importanza il ristabilimento del buon umore, l'ossigenazione ed il rafforzamento del sistema immunitario.
La presenza di alberi in prossimità della nostra abitazione ci puo' essere utile per fare ombra in estate e migliorare la nostra qualità di vita, a cominciare dall'aria che respiriamo. Come conferma uno studio dell' istituto di biometeorologia del CNR, la presenza di piante arboree quali il frassino, la betulla, il larice e il pino , possono contribuire a rendere l'aria salubre. Le foglie a superficie larga infatti svolgono un ruolo efficace nell ' assorbire le polveri sottili. Allo stesso tempo non rilasciano terpeni, sostanze profumate che potrebbero però reagire con gli inquinanti emessi dalle automobili, formando ozono troposferico, dannoso per l'uomo e per l'ambiente.
Ma la notte no!
Si sa che attraverso il processo della fotosintesi clorofilliana, di giorno le piante assorbono anidride carbonica e rilasciano ossigeno, mentre di notte avviene esattamente il contrario, per questo motivo è sconsigliato tenerle in camera da letto già dalla sera.
nel prossimo post LE PIANTE D' APPARTAMENTO ANTIMOG.