Follow by Email

mercoledì 24 luglio 2013

l'offerta

Vorrei donare alla Terra
il suo silenzio
che le citta' hanno violato

Vorrei donare alla Terra
le sue acque pure e innocenti
e vorrei che fluissero
nel loro letto originale

Vorrei donare alla Terra
i suoi fiori e i suoi frutti
e tutti i pesci e gli uccelli
e tutti i mammiferi e gli ovipari
e vorrei che fossero liberi
e felici di vivere
nella loro terra

Vorrei donare alla Terra
i temporali e le tempeste
e vorrei donarLe il tempo perduto

quando Ella era libera di eruttare
e di tremare come piu' lei desiderava

quando la Sua potenza creava
continuamente dèi e demoni 
e l'uomo ,semplice pastore
alla sera si abbandonava nel suo giaciglio
fatto di niente, di carne di ossa e di sangue
e pregava e pregava e pregava
nei lunghi e interminabili silenzi terrestri....

mentre le stelle e il cielo velavano
l'eterna giovinezza della Terra